Smart City Exhibition: Bologna call for paper per l’edizione 2013

“Se il compito di una città smart è quello di permettere nel proprio territorio l’emergere di soluzioni creative che si rivolgano ai nuovi problemi, allontanandosi da procedimenti routinari ormai incapaci di affrontarli, l’azione va strutturata nella predisposizione delle condizioni perché questo accada. E’ dimostrato infatti che contesti cosmopoliti e culturalmente aperti, con burocrazie leggere e ampie possibilità di interazione, permettono la crescita di talenti nuovi, il raccordo tra i prototipi e i prodotti, e attirano le migliori menti capaci – in un circolo virtuoso – di manifestarsi nella loro diversità arricchendo il sistema e producendo contemporaneamente valore per il territorio che li accoglie.”

Queste le parole di Claudio Forghieri (Direttore scientifico di Smart City Exhibition FORUM PA) e Andrea Mochi Sismondi (Marketing & Communication Manager SMART City Exhibition) tratte da Il paradigma Smart City: verso Smart City Exhibition 2013. Continua a leggere

Annunci

Bologna Street Art: la mappa che vi farà scoprire Bologna [INTERVISTA]

Photo by Bologna Street Art, Artist Honet

Girando per Bologna vi è mai capitato di vedere un graffito variopinto o un enorme street poster, e chiedervi chissà chi li ha realizzati? Ora questa curiosità potrà trovare una risposta grazie al progetto Bologna Street Art, realizzato da Niccolò Bravaccini e Francesco Timpone, che si pone come obiettivo mappare le tendenze della street-art nella città di Bologna, al fine di sensibilizzare la cittadinanza nei confronti della cultura underground, e dando anche il giusto rilievo agli artisti che la rappresentano. Ma per spiegarvi meglio di cosa di tratta abbiamo intervistato i due autori di Bologna Street Art, Niccolò e Francesco. Continua a leggere

Bologna e il Network delle Città Creative

Bologna e il Network delle città creative

Illustration by networkfiscale.com

Dal design alla moda, dall’enogastronomia di qualità ai beni culturali, dallo spettacolo dal vivo alle produzioni editoriali, cinematografiche e radiotelevisive, il settore culturale-creativo sta vivendo una fase di forte espansione e sta diventando sempre più una risorsa competitiva, importante non solo per il settore manifatturiero, ma anche per l’intera economia italiana, in particolare nel settore del turismo. Da un’indagine risulta che il settore culturale nel suo insieme contribuisce alla formazione della ricchezza del paese nella misura del 4,5% (dati Unioncamere – Symbola), percentuale che aumenta fin quasi al 20% se a questa voce aggiungiamo quella del turismo culturale. Continua a leggere

Co-working@ABABO: AAA cercasi designer!

Illustration by Karol Kolodzinski

Sei un designer con un “progetto” nel cassetto? A Bologna potrai realizzarlo grazie a Co-working@ABABOCo-working@ABABO è un progetto pilota dedicato ai giovani designer che vuole produrre un dialogo tra i creativi, la crescita di progetti e i settori economici tradizionali.
 Questa iniziativa è stata promossa dall’Accademia di Belle Arti di Bologna, dal Comune di Bologna e Incredibol! – l’Innovazione Creativa di Bologna, nell’ambito delle attività di potenziamento dei servizi regionali per le professioni creative (Giovani, multimedialità e design: il Distretto della Multimedialità e della Creatività).

Continua a leggere

Bologna City Branding: seconda parte della ricerca

Photo by Riccardo Guglielmi

La brand image di una città è fondamentale per attivare efficaci strategie di marketing territoriale. Ieri abbiamo visto che a Bologna il Comune ha avviato, in collaborazione con il Professore Roberto Grandi (Docente all’Università di Bologna) e l’Urban Center Bologna, il progetto Bologna City Branding, una ricerca mirata a sondare la percezione della città in un campione di persone italiane e straniere.  Continua a leggere

Bologna City Branding: prima parte della ricerca

Photo by Rufo

Map Creative Bo è un progetto di marketing territoriale che vuole parlare di creatività legata al comprensorio bolognese. Per poter meglio comprendere questa realtà, è necessario conoscere più da vicino la città di Bologna e vedere come viene percepita dalle persone che l’hanno visitata o vi hanno soggiornato. Continua a leggere