Smart City Exhibition: Bologna call for paper per l’edizione 2013

“Se il compito di una città smart è quello di permettere nel proprio territorio l’emergere di soluzioni creative che si rivolgano ai nuovi problemi, allontanandosi da procedimenti routinari ormai incapaci di affrontarli, l’azione va strutturata nella predisposizione delle condizioni perché questo accada. E’ dimostrato infatti che contesti cosmopoliti e culturalmente aperti, con burocrazie leggere e ampie possibilità di interazione, permettono la crescita di talenti nuovi, il raccordo tra i prototipi e i prodotti, e attirano le migliori menti capaci – in un circolo virtuoso – di manifestarsi nella loro diversità arricchendo il sistema e producendo contemporaneamente valore per il territorio che li accoglie.”

Queste le parole di Claudio Forghieri (Direttore scientifico di Smart City Exhibition FORUM PA) e Andrea Mochi Sismondi (Marketing & Communication Manager SMART City Exhibition) tratte da Il paradigma Smart City: verso Smart City Exhibition 2013.

Ma cos’è Smart City Exhibition?

Smart City Exhibition nasce grazie alla partnership tra Forum PA e Bologna Fiere, una manifestazione che raccoglie in sé l’opportunità di riflettere sul concetto di città, intesa come insieme di flussi informativi e reti di relazioni e comunicazioni, fisiche e digitali, caratterizzate dalla capacità di creare capitale sociale, benessere per le persone, migliore qualità della vita. Fra i principali obiettivi che questa manifestazione intende raggiungere troviamo:

  • mettere in luce i passaggi fondamentali per un approccio strategico e olistico all’ecosistema urbano;
  • proporre momenti di sensibilizzazione e di formazione per la classe dirigente politica ed amministrativa sul tema delle nuove città;
  • individuare e divulgare le migliori esperienze italiane e internazionali e identificarne i modelli;
  • offrire ai cittadini e all’opinione pubblica un resoconto puntuale e indipendente sullo stato dell’arte dell’innovazione nelle città, con particolare attenzione alla accountability.

Call for paper

Per l’edizione 2013 che si terrà nelle giornate del 16-17-18 ottobre a Bologna è stata lanciata una call for paper in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale Anci sulle Smart City per favorire l’incontro tra ricercatori, imprese, amministrazioni pubbliche ed esperti. I 20 temi della call sono:

  • TEMA 1 – Open Data e accountability ambientale
  • TEMA 2 – Verso l’autonomia energetica: comunità solari, tetti condivisi, campi solari, spazi pubblici resi disponibili per la produzione di energia, formule cooperative
  • TEMA 3 – Rendere efficienti gli edifici storici delle amministrazioni pubbliche: storie di rigenerazioni di successo
  • TEMA 4 – Tattiche di riuso dello spazio: tra crowdsourcing urbano e usi temporanei/transitori
  • TEMA 5 – Le fabbriche tornano nel centro delle città: makers, nuovi artigiani digitali, nuove forme di produzione
  • TEMA 6 – Co-housing e sharing delle risorse: dal possesso alla disponibilità delle cose e degli strumenti per lo svago, il trasporto e l’abitare in città
  • TEMA 7 – Spazi verdi produttivi nella smart city: formule per la co-produzione di frutta e ortaggi
  • TEMA 8 – Soluzioni vincenti per attrarre visitatori e turisti nella città: apps, concorsi, gaming, social media. Le città si sfidano sulla rete per guadagnare presenze nel mondo reale
  • TEMA 9- Città che catalizzano talenti e investimenti
  • TEMA 10- Coinvolgere i cittadini nella gestione della cosa pubblica
  • TEMA 11 – Il ruolo della tecnologia e dell’innovazione sociale nella città: casi, esperienze e riflessioni su come la città e i suoi attori si posizionano sul tema dell’innovazione sociale
  • TEMA 12- La banda larga e le reti di nuova generazione nelle città: quali soluzioni
  • TEMA 13 – Wi-fi pubblico nelle città: soluzioni sostenibili ed efficaci
  • TEMA 14 – Ottimizzare i servizi essenziali della città: rifiuti, mobilità, sicurezza, energia, gestione delle acque e del gas, inquinamento. Le utilities e le amministrazioni pubbliche di fronte alle grandi opportunità dell’Internet of things
  • TEMA 15 – La mobilità ecosostenibile e il trasporto pubblico locale: quali soluzioni
  • TEMA 16 – Welfare e salute favorite dallo sviluppo dell’ICT
  • TEMA 17 – Le smart cities nell’Agenda urbana nazionale
  • TEMA 18 – Costruire edifici a consumo energetico quasi zero (Nearly Zero Energy Building)
  • TEMA 19 – Logiche di apprendimento tra pubblica amministrazione e società civile organizzata
  • TEMA 20 – Memoria del territorio

Per partecipare all’evento come relatore di uno dei 20 temi avete tempo fino al 22 luglio per presentare l’abstract, maggiori dettagli al pdf dedicato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...