Cinema sotto le stelle: a Bologna serate in compagnia dei grandi film d’autore

A Bologna, come ogni anno, l’estate porta, insieme alla calura, l’opportunità speciale di passare una bella serata al cinema, sotto le stelle nella splendida cornice storica di Piazza Maggiore. Per cui amanti e cultori del cinema segnatevi queste date: dal 21 al 30 luglio torna “Sotto le stelle del cinema”!

La rassegna “Sotto le stelle del cinema”, programma estivo della Fondazione Cineteca di Bologna promosso nell’ambito di Bè – Bologna Estate, allieterà le serate estive della città con quaranta film d’autore, veri e propri capolavori da non perdere. Al calare del sole, alle ore 22.00, sul Crescentone di Piazza Maggiore si illuminerà uno degli schermi più grandi d’Europa sul quale verranno proiettati pellicole e restauri dei grandi classici che hanno fatto la storia del cinema.

Nella programmazione della rassegna emergono infatti grandi nomi di attori e attrici come Anna Magnani (nei quarant’anni dalla scomparsa), Burt Lancaster (centenario della nascita), Gian Maria Volonté (ottant’anni dalla nascita), Jack Nicholson, Jerry Lewis e figure di registi-attori come Charles Chaplin, Orson Welles e Vittorio De Sica.

“Sotto le stelle del cinema” inizia la stagione venerdì 21 giugno con un omaggio a Giuseppe Bertolucci, presidente della Cineteca di Bologna dal 1997 al 2012: a un anno dalla scomparsa verrà proiettato un breve film, realizzato dal regista insieme al fratello Bernardo, in occasione dei Mondiali di calcio del 1990 e dedicato alla città di Bologna. A seguire il film cult di Michelangelo Antonioni, Zabriskie Point.

Il programma prevede poi un doppio appuntamento con Gianni Celati e il progetto “La dispersione delle parole”: quattro documentari che saranno presentati tra sabato 22 e domenica 23 giugno.

In occasione dello spettacolo teatrale di G. Battistelli Divorzio all’italiana, che il Teatro Comunale di Bologna ha ospitato dall’11 al 16 giugno, lunedì 24 giugno in Piazza Maggiore ci sarà la proiezione del capolavoro cinematografico che lo ispira: Divorzio all’italiana di Pietro Germi.

Martedì 25 giugno, invece, ci sarà Matrimonio all’italiana di Vittorio De Sica, seguito nei giorni successivi da Silver Lode – La campana ha suonato di Allan Dwan (26 giugno), Re per una notte di Martin Scorsese ( 27 giungo), e Vera Cruz con Burt Lancaster (28 giugno).

“Sotto le stelle del cinema”, da sabato 29 giugno a sabato 6 luglio, si intreccerà con la programmazione della XXVII edizione del “Festival Il Cinema Ritrovato”, un appuntamento che conduce gli amanti del cinema in un lungo viaggio tra film e autori del Novecento, innovazioni d’ogni tempo e vette di classicità, immagini in bianco e nero, a colori, colorate a mano, sonore e accompagnate da musicisti live.

Apriranno la settimana due film che ruotano attorno alla storia di Carmen: Carmen di Cecil B. DeMille e A Burlesque on Carmen, parodia di Charles Chaplin, accompagnati dalle musiche dell’Orchestra del Teatro Comunale. Poi a seguire The Lusty Man – Il temerario di Nicholas Ray  (30 giugno), Falstaff di Orson Welles (1 luglio), Badlands – La rabbia giovane di Terrence Malick (2 luglio), I proscritti di Victor Sjöström (4 luglio), Hiroshima mon amour (5 luglio), Jour de fête – Giorno di festa di Jacques Tati (6 luglio).

Da segnare la data di mercoledì 3 luglio quando verrà presentata la prima del nuovo restauro di Roma città aperta di Roberto Rossellini: un film che rimane, anche a distanza di quasi settant’anni, un riferimento e un simbolo della cultura, del popolo, dei valori italiani, e che rivelò il talento dell’attrice Anna Magnani.

Infine, da lunedì 8 luglio al 30 luglio “Sotto le stelle del cinema” renderà omaggio a registi come Ernst Lubitsch o ad attori come Gian Maria Volonté (nei restauri di Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Il caso Mattei e Lucky Luciano) e Jack Nicholson, ed ospiterà alcune pellicole italiane di nicchia, come Nadea e Sveta di Maura Delpero, God Save the Green di Mellara e Rossi, Bellas Mariposas di Salvatore Meru, e Terramatta di Costanza Quatriglio.

L’intera manifestazione è a ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni e la programmazione completa della rassegna: Cineteca Di Bologna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...